KALHID FOR PRESIDENT

documentario italia 2013 52′
regia: Arrigo Benedetti
fotografia: Daniele De Luca, Michele Coppari
montaggio: Cristina D’Eredità
produzione: Babel – Sky 141.

Il percorso personale e politico di Khalid Chaouki, primo deputato italiano di seconda generazione, è diventato un film.

Khalid ha raccontato alle telecamere senza reticenze la sua vita politica, la famiglia e il suo rapporto con l’Islam, svelando quanto sia difficile per un “Nuovo Italiano” essere considerato semplicemente italiano. Attraverso i racconti dei colleghi, degli amici e della famiglia, il documentario si pone l’obiettivo di svelare i sogni di un giovane ragazzo di origine marocchina che si sente italiano da sempre.

“L’idea di girare questo documentario è nato durante l’intervista che abbiamo fatto a Khalid – ricorda Benedetti  – in occasione della conferenza stampa delle presentazione dei candidati “nuovi italiani” del PD. Da lì lo abbiamo accompagnato durante la sua campagna elettorale fino all’elezione a febbraio: Lampedusa, Caserta, la sua città Reggio Emilia e Bruxelles, dove attualmente vive parte della sua famiglia”.

“Abbiamo seguito un nuovo italiano che vota, un nuovo italiano votato, in cui abbiamo documentato una parte d’Italia che è passata dalla necessità di integrarsi a quella di partecipare. Nessuno può prevedere il futuro – sottolinea Benedetti –  ma sarebbe sbagliato non accorgersi del presente”.

“Il documentario – spiega Chaouki – descrive un percorso in itinere e la mia esperienza è stata scelta come caso di successo, ma è anche la storia di tanti ragazzi e ragazze che quotidianamente sono impegnati a migliorare e a fare crescere il nostro Paese. Ragazzi che si affacciano alla politica per rappresentare l’identità italiana, un’ identità multietnica”.